null Realizzazione del Centro di salute presso la comunità San Martín de Amacayacu in Amazzonia

Realizzazione del Centro di salute presso la comunità San Martín de Amacayacu in Amazzonia

Progetto “Salud para la Paz" (art. 40 L.R. 40/2016 Programma annuale 2019)

realizzazione centro salute

E’ attualmente in corso Il progetto “Salud para la Paz” cofinanziato dalla Regione Puglia (art. 40 L.R. 40/2016 – DGR 2221/2019) e realizzato da Kenda onlus – Cooperazione tra i popoli in partenariato con la Parrocchia San Sabino di Bari e con la  Comunità Tikuna di San Martín de Amacayacu, - Dipartimento di Amazonas  - Colombia.  

Avviato nel Maggio 2021, il progetto si pone l’obiettivo di sviluppare un sistema sanitario di base presso la comunità di San Martín de Amacayacu per migliorare le condizioni di vita dei membri stessi della comunità e fornire un punto di riferimento sanitario anche alle comunità indigene vicine, quali Palmera, Valencia e San Antonio.

L’intervento nasce dalla difficoltà vissuta da parte degli indigeni tikuna di essere visitati presso la comunità stessa da personale medico per malattie ordinarie, nonché di raggiungere in caso di emergenza gli ospedali più vicini, Puerto Nariño e Leticia. Questi centri ospedalieri, entrambi di livello base, distano in barca rispettivamente 40 minuti e 2 ore circa, con evidenti difficoltà per le comunità presenti lungo il Rio delle Amazzoni a raggiungere tempestivamente gli ospedali in caso di necessità.

Per migliorare le condizioni socio-sanitarie della comunità, ma anche per permettere loro di rappresentare in futuro un punto di riferimento per le comunità circostanti e i turisti, il progetto “Salud para la Paz” prevede:

  • la realizzazione di un centro di salute debitamente attrezzato;
  • la fornitura di una lancha, ovvero una barca tipica della zona dell’Amazzonia necessaria per il trasporto fluviale di malati, infortunati o partorienti a Leticia o Puerto Nariño;
  • la formazione di agenti di salute all’interno della comunità (in modo da non dover dipendere solo da esperti esterni) e attività di sensibilizzazione in ambito igienico-sanitario;
  • la creazione di una rete tra le comunità per far sì che il centro di salute sia utile anche alle comunità vicine.

E’ la prima volta che la comunità Tikuna è parte attiva di un progetto, considerata beneficiaria e partner allo stesso tempo. La costruzione del centro di salute, e più in generale l’intero progetto, si pone tra gli obiettivi quello di rispettare gli usi e i costumi della comunità rendendola protagonista delle attività del progetto. L’ownership della comunità locale è infatti un aspetto fondamentale del progetto, sia perché si vuole garantire la piena appropriazione dei processi di sviluppo da parte dei partner locali per il raggiungimento di risultati sostenibili, sia perché si intende favorire il rafforzamento delle loro competenze di pianificazione e gestione e la loro consapevolezza rispetto alle scelte, decisioni e azioni adottate (empowerment).

Nel corso dei primi 10 mesi di progetto ci si è concentrati sulla costruzione del centro di salute, essenziale per poter poi sviluppare tutte le altre attività legate al progetto. La comunità sta  provvedendo con le proprie maestranze e con la supervisione di Kenda alla realizzazione del centro di salute, la cui costruzione è realizzata in fasi concordate. I materiali sono costituiti per la maggioranza da risorse locali reperibili nella comunità.

La costante comunicazione e collaborazione tra i rappresentanti della Comunità tikuna di San Martìn de Amacayacu e Kenda ha permesso di organizzare il lavoro, di creare buone relazioni con la comunità e di lavorare in sintonia.

In data 21 Dicembre 2021 nell’ambito delle iniziative sul territorio per la  promozione  del progetto è stato realizzato in  collaborazione con  il nostro partner “Parrocchia San Sabino” e con l’associazione “Libera Nomi e Numeri Contro le Mafie” l’’evento dal titolo “ Colombia Inedita” concepito quale occasione per approfondire lo scenario internazionale sulla Colombia insieme alla referente della sezione di Libera Internazionale Giulia Poscetti e con la presentazione del libro di Flavia Famà  “I Morti non parlano - la guerra infinita in Colombia”, ricco quest’ultimo di testimonianze dirette interpretate dall’attrice Grazia Leone.

Tra le iniziative di pubblicizzazione e comunicazione insieme alla realizzazione di una campagna di comunicazione sui social si pone la realizzazione del calendario 2022: un “viaggio” presso la comunità tikuna di San Martìn de Amacayacu  per scoprire luoghi, usanze, artigianato, cultura e tradizioni culinarie grazie alle fotografie scattate da Kenda direttamente presso la comunità durante le missioni realizzate.

Nelle immagini allegate,  le fasi di Costruzione del Centro di Salute, dalla preparazione del terreno alle fasi completate e i progressi della realizzazione in corso.

Per leggere il blog con le testimonianze di viaggio e per approfondimenti del progetto è possibile visitare il sito www.kenda.it - Pagina Fb: Kenda onlus - Cooperazione tra i popoli

Pubblicato il 06 maggio 2022