null SMART ADRIA, dal 25 al 27 maggio la study visit in Montenegro

SMART ADRIA, dal 25 al 27 maggio la study visit in Montenegro

Destinazione Montenegro per i partner del progetto Smart Adria Blue Growth. La study visit, in programma dal 25 al 27 maggio, è organizzata dal Ministero dello Sviluppo economico montenegrino, lead partner del progetto e rappresenta un’occasione per conoscere le prospettive di cooperazione regionale nel settore dell'innovazione, della S3 e della Blue Growth.

Regione Puglia, attraverso la Struttura speciale cooperazione territoriale, partecipa alla tre giorni di visite e incontri insieme ad ARTI Puglia ed Unioncamere Puglia, partner di progetto.

La prima giornata è dedicata alla visita del Centro per l'innovazione e l'imprenditorialità (IEC) Tehnopolis a Niksic, per la presentazione delle pratiche di innovazione tecnologica nell'alimentazione dei pesci, delle attività di monitoraggio e analisi di alimenti e fertilizzanti, della realizzazione con stampanti 3d di prototipi di componenti meccaniche.

Il momento centrale dell’iniziativa è il trend watching event, in programma il 26 maggio a Cattaro, incentrato sulle “Prospettive di cooperazione regionale nel settore dell'innovazione, s3 e Blue Growth”. I partecipanti avranno l'opportunità di conoscere i risultati del progetto, le attività per la creazione del cluster della Crescita Blu e il potenziale dei piani futuri per lo sviluppo dell'economia blu in Montenegro e nella regione.

Ci sarà spazio inoltre per un focus sui voucher per l’innovazione, in cui verranno presentate sia le iniziative messe in campo dal Fondo per l’innovazione del Montenegro che le esperienze virtuose già realizzate in Puglia. Ad introdurre l’intervento della delegazione pugliese,  la project manager della Struttura speciale Cooperazione Territoriale, Santa Vitucci, che darà  la parola a Valeria Patruno di ARTI Puglia e a Fabio Abbrescia di Unioncamere Puglia, per un approfondimento sulle nuove opportunità occupazionali offerte dalla blue economy.

L’ultima giornata prevede invece la visita all’Istituto di Biologia marina del Montenegro, impegnato in un progetto per la realizzazione di un centro di trasformazione del pesce.

Pubblicato il 25 maggio 2022