null Road map CE sul Patto per la ricerca e l'innovazione in Europa: scadenza 13 maggio

Road map CE sul Patto per la ricerca e l'innovazione in Europa: scadenza 13 maggio

Scade il 13 maggio il termine per l’invio di commenti previsti dalla road-map lanciata dalla CE sul Patto per la ricerca e l'innovazione in Europa.

Il Patto definirà i valori e i principi chiave alla base dello Spazio europeo della ricerca, che è oggetto della comunicazione adottata dalla Commissione europea il 30 settembre 2020 per realizzare la transizione verso un un' Europa digitale e resiliente.

L'obiettivo è incoraggiare i paesi dell'UE a ribadire il loro impegno nei confronti dei principi e valori che riguardano:

  • libertà di ricerca scientifica;

  • promozione delle economie e società;

  • uguaglianza di genere;

  • accesso aperto alle pubblicazioni scientifiche;

  • migliori prospettive di carriera per i ricercatori. e a integrarli nelle politiche nazionali in materia di ricerca e innovazione.

 

Il Patto nello specifico mira a:

  • identificare le aree in cui gli Stati membri svilupperanno azioni prioritarie (come la definizione delle priorità degli investimenti e delle riforme per accelerare la doppia transizione)

  • focalizzare maggiormente l'attenzione su valori e principi chiave di lunga data (apertura, eccellenza, mobilità dei ricercatori). Su quest'ultimo punto, il Patto consoliderebbe in un unico documento i principi più rilevanti per l’ERA: la Carta europea dei ricercatori, il Codice di condotta europeo per l'integrità della ricerca, le conclusioni del Consiglio sul progresso dell'uguaglianza di genere nello Spazio europeo della ricerca, Dichiarazione di Bonn sulla libertà scientifica.

 

La consultazione è aperta alle autorità pubbliche, alle imprese, alle organizzazioni della società civile e ai cittadini.

Pubblicato il 06 maggio 2021