null A caccia di microplastiche nel Mediterraneo: in prima linea i ricercatori italiani

A caccia di microplastiche nel Mediterraneo: in prima linea i ricercatori italiani

Continua senza sosta il lavoro di monitoraggio scientifico dei rifiuti marini nel Mediterraneo. Intervista ai ricercatori italiani Cristina Panti e Matteo Baini dell'Università di Siena, partner del progetto “COastal Management and MOnitoring Network for tackling marine litter in Mediterranean sea” (COMMON).

Approfondisci su ENI CBC MED

Pubblicato il 30 aprile 2021