null Blue economy,dal 25 al 27 gennaio la conferenza transfrontaliera del Progetto SMART ADRIA BLUE GROWTH

Blue economy,dal 25 al 27 gennaio la conferenza transfrontaliera del Progetto SMART ADRIA BLUE GROWTH

Si terrà da lunedì 25 a mercoledì 27 gennaio, in modalità online, la conferenza transfrontaliera sulla crescita blu dal titolo “Promoting the application of S3 in Adriatic-Ionian region”, organizzata nell'ambito del Progetto tematico SMART ADRIA BLUE GROWTH (Programma INTERREG IPA CBC Italia-Albania-Montenegro). 

L'evento, che si svolgerà dalle 10 alle 12,30 di ciascuna delle tre giornate, rappresenta una prima decisiva occasione di incontro e confronto del partenariato con gli stakeholders della Blue Economy. L'obiettivo generale del progetto è infatti il rafforzamento della cooperazione transfrontaliera e della competitività delle PMI operanti nel settore della Blue Economy, nonché lo sviluppo di nuove opportunità di mercato. Il progetto si propone di implementare l'applicazione del modello della Quadrupla-Elica nell'area di Programma, attraverso la realizzazione di attività di capacity building rivolte alle PMI, la facilitazione del trasferimento dei risultati della ricerca, e il coinvolgimento diretto dei policy makers e della società civile. Sarà inoltre istituito un Blue Growth Cluster della regione Adriatico-Ionica e saranno realizzati tre Blue Labs in Italia, Albania e Montenegro, che favoriscano lo sviluppo della blue economy, ma anche la sperimentazione di prodotti e servizi innovativi. 

In particolare, nella giornata di apertura, dopo i saluti istituzionali da parte dell'Autorità di Gestione del Programma Interreg IT-AL-ME, Crescenzo Marino, e dell'Assessore allo Sviluppo Economico, con delega alle Politiche Internazionali, Alessandro Delli Noci, è prevista la presentazione da parte di Ivano Dileo, ARTI/Università degli Studi di Bari, del “BLUE ECONOMY MAPPING STUDY”, uno studio di mappatura della Blue Economy in Puglia, Molise, Albania e Montenegro, realizzato da Regione Puglia in collaborazione con ARTI. La presentazione, che sarà coordinata e moderata da Regione Puglia, verterà innanzitutto sull'impianto metodologico dello studio, con particolare riferimento alla Quadrupla Elica e alle sinergie tra Blue Economy, S3 e Strategia Macroregionale EUSAIR. Spazio anche a focus tecnici dedicati al futuro ciclo di programmazione, tra cui segnaliamo l'intervento di Carlo Gadaleta, ARTI, che approfondirà il tema della Blue Economy nella S3 regionale con riferimento anche ai driver per l'innovazione, e di Mauro Novello, Coordinatore del Segretariato Congiunto del Programma Interreg IT-AL-ME, che parlerà delle future sinergie tra il Programma 21-27 e la Strategia Macroregionale EUSAIR. Sarà inoltre presentato lo stato dell'arte della blue economy nel nostro territorio regionale e in quello dei paesi partner.

La seconda giornata sarà suddivisa in due momenti in successione. Dopo la presentazione di alcuni casi di studio particolarmente significativi ed innovativi (per la Puglia il focus sarà sull'uso sostenibile delle macro e micro-alghe con due best practices rappresentate da ISPA-CNR e ApuliaKundi), i lavori proseguiranno in tre gruppi distinti che dovranno approfondire i temi della Conferenza su base territoriale ed individuare alcune policies che possano risultare particolarmente utili per promuovere e rafforzare lo sviluppo futuro della blue economy.

Nella terza ed ultima giornata, riservata ai soli partner di progetto, le policies individuate dai tre gruppi saranno oggetto di discussione e confronto, e quelle ritenute maggiormente significative saranno selezionate per confluire nel Memorandum of Understanding finale della Conferenza.

Ulteriori informazioni sono disponibili al sito di Progetto

Vi invitiamo a consultare l'Agenda dell'evento e a seguire le istruzioni per la registrazione e l'accesso alla Piattaforma.

Per registrarsi all'evento è necessario seguire i seguenti passaggi:

  1. Registrarsi sulla (EUSAIR Stakeholder Platform) al seguente link
  2. Prima volta su GoToMeeting? Scaricare l'app per prepararsi ad entrare al seguente link
  3. Per partecipare all'evento connettersi al seguente link

L'Assistenza tecnica sarà attiva dalle ore 09:30.

In caso di difficoltà tecniche si prega di contattare lo Staff della EUSAIR Stakeholder Platform ai seguenti indirizzi:

Pubblicato il 21 gennaio 2021